Scuola, concorso infanzia e primaria: le regioni con più posti

By in
4824
Scuola, concorso infanzia e primaria: le regioni con più posti

Il concorso per docenti di scuola dell’infanzia e primaria ha una certezza a livello nazionale: gli aspiranti vincitori avranno maggiori possibilità di essere assunti in quelle regioni dove le graduatorie dei precedenti concorsi sono esaurite o in via di esaurimento.

Ecco quali sono le regioni con più posti disponibili e dove ci sono maggiori probabilità di assunzione per gli insegnanti che superano il concorso ordinario infanzia e primaria. Mettiamo a vostra disposizione anche la tabella da scaricare che riassume la situazione delle graduatorie sul territorio nazionale.

Ecco di seguito la tabella con i dati delle regioni:

Il concorso per i docenti di infanzia e primaria è ripartito a dicembre con la prova scritta, dopo le sospensioni dei concorsi scuola dovute all’emergenza pandemica. Il MIUR ha provveduto a modificare il bando, in seguito all’adozione del nuovo regolamento per i concorsi ordinari per docenti, e ha introdotto delle novità per la procedura concorsuale, come la semplificazione delle prove. Dopo la prova orale vi sarà la valutazione dei titoli e la formulazione delle graduatorie di merito, predisposte su base regionale e distinte per insegnamento e tipologia di posto.

Nel caso in cui si verifichi incapienza dei posti destinati annualmente alle assunzioni, le immissioni in ruolo dei vincitori verranno disposte anche negli anni scolastici successivi, sino all’esaurimento della graduatoria. Le assunzioni partiranno dopo la conclusione della procedura concorsuale, verosimilmente estate 2022, e quindi non tutti i candidati che hanno superato il concorso potranno essere assunti nell’immediato.

Il sindacato Flc Cgil ha pubblicato un’elaborazione delle regioni in cui c’è maggiore disponibilità su posto comune, anche grazie all’esaurimento delle graduatorie. In base a questo documento le regioni in cui ci sono più posti per i vincitori del concorso infanzia e primaria, sono Liguria, Lombardia, Veneto Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia.

Come sempre, dunque, le procedure per l’immissione in ruolo sono complicate, ma potranno concorrervi anche studenti che hanno intraperso percorsi di studio all’estero.

Con Eurouniversity ci si può iscrivere nelle migliori università straniere: in SpagnaRomania Bulgaria accedendovi senza test.

Per informazioni sull’iscrizione ad un’università estera, affidarsi ad Eurouniversity è la soluzione più semplice e veloce.

L’appuntamento con il tuo futuro, è ora! Contattaci.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.