Immissione in ruolo con clausola risolutiva per gli abilitati all'insegnamento all'estero

By in
2672
Immissione in ruolo con clausola risolutiva per gli abilitati all'insegnamento all'estero

Il Ministero dell’Istruzione ha emesso un avviso per i candidati con titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito all’estero, in particolare in Romania o in altri Paesi dell’Unione Europea.

Si comunica ai candidati in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito in Romania – si legge nel documento -, che hanno superato il concorso per il reclutamento del personale docente nella scuola secondaria di primo e di secondo grado di cui al D.D. n. 85 dell’1/2/2018 e/o il concorso per il reclutamento del personale docente nella scuola primaria e d’infanzia di cui al D.D. 1546 del 7.11.2018, inseriti o in attesa di reinserimento con riserva in esecuzione di una disposizione giurisdizionale nelle rispettive graduatorie di merito, che, per le prossime immissioni in ruolo relative all’anno scolastico 2020/2021, saranno immessi in ruolo con clausola risolutiva, secondo il regolare scorrimento delle graduatorie di merito ed in relazione al contingente ministeriale per le assunzioni del personale docente, salvo diversa disposizione del Ministero dell’Istruzione”.

Titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito in Paesi UE

“Si comunica ai candidati in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito in Paesi dell’UE – scrive ancora il Ministero -, che hanno superato il concorso per il reclutamento del personale docente nella scuola secondaria di primo e di secondo grado di cui al D.D. n. 85 dell’1/2/2018 e/o il concorso per il reclutamento del personale docente nella scuola primaria e d’infanzia di cui al D.D. 1546 del 7.11.2018, inseriti con riserva nelle rispettive graduatorie di merito, giusto decreto ministeriale ad personam che riconosce il loro titolo abilitante con la dizione, “fermo restando l’effetto risolutivo connesso all’eventuale pronuncia che dovesse risultare favorevole a questo Ministero all’esito del giudizio di merito sulla legittimità della nota DGOSV n. 2971 del 17/03/2017”, che, per le prossime immissioni in ruolo relative all’anno scolastico 2020/2021, saranno immessi in ruolo, con clausola risolutiva, secondo il regolare scorrimento delle graduatorie di merito ed in relazione al contingente ministeriale per le assunzioni del personale docente, salvo diversa disposizione del Ministero dell’Istruzione o diverso esito dei giudizi di merito pendenti

54321
(0 votes. Average 0 of 5)
Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.