I titoli conseguiti in Romania sono validi anche in Italia: si è espresso il Consiglio di Stato

By in
2285
I titoli conseguiti in Romania sono validi anche in Italia: si è espresso il Consiglio di Stato

Le posizioni dei docenti italiani vincitori di concorso abilitati in Romania devono essere ripristinate e gli uffici scolastici sono in questo momento alle prese con questo tipo di attività. Il tutto a seguito delle sentenze del Consiglio di Stato (sez. VI, nn. 1198/2020 e 2495/2020) con le quali si è accertata la legittimità dei titoli conseguiti all’estero e il Tar del Lazio si è allineato alla giurisprudenza della magistratura superiore. Le sentenze in merito sono numerose e stanno cancellando le comunicazioni di rigetto delle istanze di riconoscimento delle abilitazioni conseguite in Romania, che erano state avanzate dai docenti stessi.

Gli uffici scolastici dovranno allinearsi a queste decisioni, considerando che, essendo noto l’orientamento del Consiglio di Stato, un’eventuale impugnazione significherebbe che l’amministrazione dovrà soccombere ed essere condannata alle spese, oltre che l’eventuale danno erariale.

A riprova di tutto questo i posti sono già stati accantonati e non sono stati assegnati diversamente.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.