Docenti: si sblocca il vincolo degli iscritti alle Gps, le scuole possono convocare tramite messa a disposizione

By in
4375
Docenti: si sblocca il vincolo degli iscritti alle Gps, le scuole possono convocare tramite messa a disposizione

Le scuole possono convocare docenti tramite la messa a disposizione, anche se questi sono iscritti alle Graduatorie Provinciali Scolastiche (GPS) o di istituto per delle classi di concorso. La misura si è resa necessaria per far fronte all’incremento di richiesta di supplenti dovuta all’emergenza Covid-19.

L’autorizzazione è arrivata con una nota ministeriale del MIUR datata 4 novembre 2020. È ora possibile inviare la mad online anche se iscritti nelle graduatorie. Come si legge nella nota: “per far fronte all’emergenza sanitaria in corso e al fine di consentire alle scuole di attribuire le cattedre o le ore ancora disponibili, sarà possibile in via eccezionale, limitatamente all’anno scolastico in corso, procedere alla nomina attraverso le MAD dei docenti inclusi anche in GPS o in graduatorie di istituto di altre province”.

Nella nota si legge inoltre che le nomine possono avvenire solo dopo la conclusione delle operazioni di nomina da GPS. Devono inoltre essere esaurite anche le graduatorie di istituto della scuola interessata o delle scuole vicine. Peccato solo che il tutto sia arrivato in ritardo, dato che ormai già molti docenti, ad oggi, si sono visti assegnare incarichi a scuola a causa del divieto introdotto dalla circolare del 5 settembre scorso. Le scuole, dunque, si sono trovate in difficoltà per trovare un supplente non iscritto né alle GaE né alle GPS.

Abilitarsi all’insegnamento, dunque, diventa sempre più opportuno e necessario. E farlo all’estero, con apposita didattica online, permette di velocizzare gli interminabili tempi burocratici italiani. Con Eurouniversity abilitarsi all’estero è facile: a voi basta chiedere e a tutto il resto penseremo noi.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.