EUROUNIVERSITY UNA REALTÀ EUROPEA

Il sogno nobile di diventare medico, dentista, veterinario, infermerie, insegnante, è qualcosa di realizzabile grazie ad Eurouniversity.

In Italia, ogni anno migliaia di ragazzi provano i test d’ingresso, non riuscendo ad entrare per qualche centesimo di punto, ed ogni anno migliaia di ragazzi si iscrivono ad altre facoltà di ripiego non continuando a seguire la propria propensione naturale.
Tanti altri, sempre più numerosi,  a causa del numero chiuso, scelgono di “forzare la serratura” emigrando in paesi in cui a tutti è data ancora almeno la possibilità di provare a fare quello che si vuole nella vita, scelgono di studiare in Europa.

Il rapporto Migrantes 2018 indica che 60.000 i ragazzi italiani hanno varcato il confine per motivi di studio.

Dato in aumento secondo il rapporto UNESCO, nel 2018 65.000 erano gli studenti italiani all’estero.

Trend che è continuato ad aumentare, nell’ultimo decennio, come risulta dall’anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero.

I numeri indicano una tendenza forte e inarrestabile.

Intanto all’estero studiano ormai, sia pur per brevi periodi, il 14% dei ragazzi italiani tra i 15 e i 29 anni, una percentuale che sfiora il 30% (29,8) se riferita solo a universitari.

Tra i paesi più gettonati ci sono la Gran Bretagna ( ma adesso bisognerà vedere gli effetti della Brexit) e la Spagna, ma quello più in voga negli ultimi anni è la Romania.

Sembra paradossale che giovani italiani per costruire il loro futuro liberamente si rivolgano ad un Paese ancora attanagliato dalla povertà, che cura le ferite di una dittatura non troppo lontana.

Eppure è così: sono circa 4.000 gli studenti italiani in Romania, la metà iscritta ad odontoiatria, l’altra metà a medicina.

I centri universitari dove scelgono di andare a conseguire la laurea sono: Timișoara, Arad, Cluj-Napoca, Iași, Constanța e Bucarest. Negli ultimi 5 anni il numero degli studenti italiani iscritti in queste università sono più che raddoppiati.

Tra questi vi è il fondatore di Eurouniversity, La sua è stata un’esperienza di studio ed umana così positiva da avere aperto il varco a tanti altri ragazzi e ha fondato una vera e propria agenzia di supporto ai ragazzi che scelgono di andare a studiare in Romania. Questi, alcuni “pensieri” in merito:

Quando iniziai a studiare in Romania erano pochi gli studenti italiani presenti soprattutto a causa dei pregiudizi nei confronti di questo Paese: un paese violento, estremamente povero ed ignorante. In realtà, ho capito che non è così. In Romania ho vissuto un’esperienza fantastica, che auguro ad ogni giovane studente italiano”.

“ Con l’entrata della Romania nell’Unione Europea vi è stata una vera e propria rinascita del paese che lo ha portato ad emanciparsi e a dotarsi di strutture ed infrastrutture all’altezza degli altri paesi europei”.

Ho deciso di offrire servizi di tutoraggio e di accompagnamento a chi vuole conseguire titoli di studio o di abilitazione in Romania per l’entusiasmo che ha destato la mia carriera universitaria. Forte della mia esperienza personale e diretta, seguo tutte le fasi dalla logistica – come organizzare gli spostamenti o trovando adeguate sistemazioni in appartamenti con altri italiani – alla fase burocratica ( li affianco nel disbrigo di ogni tipo di pratica amministrativa e con gli atenei) e, infine, rimango come punto di riferimento in luogo durante tutto l’iter degli studi”.

L’esperienza maturata in Romania mi ha portato, spinto dal dare agli altri l’opportunità di realizzare i propri desideri ed ambizioni, ad allargare il numero di paesi in cui Eurouniversity offre i propri servizi di tutoraggio, di orientamento universitario, di preparazione linguistica e di assistenza burocratica e logistica. Oggi operiamo in Spagna, Bulgaria, Romania, Croazia e ci stiamo espandendo, sempre attraverso importanti collaborazioni con atenei ed ordini professionali, nel resto dell’Unione Europea.”

“Credo che a tutti debba essere data la possibilità di realizzare i propri sogni, soprattutto se riguardanti il percorso professionale che si desidera effettuare, non bisogna mai farsi tarpare le ali e abbattersi nelle difficoltà. Per questo ho scelto come motto di Eurouniversity Provehito in Altum , spingersi verso l’alto per superare qualunque ostacolo per realizzarsi”.

Utilizza il modulo "Richiesta Informazioni" presente in questa pagina, compilando tutti i suoi campi. Verrai ricontattata/o , senza impegno, da un nostro esperto nel più breve tempo possibile.