Allarme lanciato dalla Federazione Italiana Medici di Medicina Generale e l’Associazione Medici e Dirigenti del Sistema Sanitario Nazionale. I dati Ansa non lasciano poco spazio alla fantasia, nei prossimi 5 anni in Italia andranno in pensione 45.000 medici, sia i medici di famiglia sia i medici del Servizio sanitario nazionale, in 10 anni saranno andati in pensione 33.392 medici di base e 47.284 medici ospedalieri, per un totale di 80.676.

Carenza di rimpiazzi

Il dato preoccupante non sono i pensionamenti, ma il bilanciamento di questi pensionamenti. Esempio i medici di base ogni anno hanno accesso a 1.100 borse di studio per la formazione, se questo numero rimane costante, i rimpiazzi non saranno più di 11mila medici nel 2029, a fronte di una richiesta di 34.000. Difficile fare una stima per i medici del Servizio Sanitario Nazionale, in varie regioni è ancora in atto il blocco del turn-o L’Italia resterà senza medici, -16mila da qui al 2025: “Dovremo importarli dall’estero”
“Tra il 2019 e il 2025 – prosegue lo studio di Anaao Assomed – dei circa 105.000 medici specialisti attualmente impiegati nella sanità pubblica ne potrebbero andare in pensione circa la metà: 52.500. Un esodo biblico che richiede interventi immediati e fortemente innovativi per attenuarne le conseguenze sulla quantità e qualità dei servizi erogati ai cittadini”. Per i dirigenti medici “è a rischio la qualità generale del sistema perché la velocità dei processi in atto non concederà il tempo necessario per il trasferimento di conoscenze dai medici più anziani a quelli con meno esperienza alle spalle”

Il medico di famiglia

Nei prossimi 5-8 anni 14 milioni di Italiani si ritroveranno senza medico di base. Nei prossimi 10 anni, il 70% dei medici di base andrà in pensione.
L’anno di picco con pensionamenti di massa sarà il 2022, si registreranno i pensionamenti di 3.902 medici di base. Queste regioni avranno le maggiori perdite: Sicilia, Lombardia, Campania e Lazio.

Le soluzioni sono molteplici, dall’aumentare il numero dei posti presso le università italiane ad incentivare i trasferimenti dall’estero dei nostri studenti. Una certezza è che nel prossimo futuro la figura del medico sarà la più ricercata nel nostro paese.

Utilizza il modulo "Richiesta Informazioni" presente in questa pagina, compilando tutti i suoi campi. Verrai ricontattata/o , senza impegno, da un nostro esperto nel più breve tempo possibile.