Abilitazione all'insegnamento conseguita all'estero

By in
2016
Abilitazione all'insegnamento conseguita all'estero

Il Consiglio di Stato si è espresso favorevolmente in merito al riconoscimento dell’abilitazione all’insegnamento conseguita all’estero.
Noi, insieme ai nostri legali che da anni si battono per questo diritto incontrovertibile, non avevamo dubbi in merito: la pretesa del MIUR di non riconoscere valida l’abilitazione all’insegnamento conseguita all’estero era in evidente contrasto con quanto sancito nella Direttiva n°36/2005, secondo la quale “occorreva conseguire in Romania per poter insegnare in Italia sia l’abilitazione all’insegnamento che la Laurea”.
Da oggi, dunque, non sarà più così. E in verità non lo era nemmeno prima, ma senza questo grande punto a favore messo a segno dal Consiglio di Stato, far riconoscere i diritti di chi si era abilitato all’estero prevedeva un iter lungo e tortuoso.
In un mondo sempre più dinamico e in continuo movimento, l’abilitazione all’insegnamento conseguita all’estero assume il rilievo che merita e diventa un normale iter che ogni studente italiano può scegliere di percorrere.
In questo EuroUniversity diventa una guida veloce, chiara e sicura. Contattateci per qualsiasi informazione o chiarimento in merito.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.